Tutto pronto per gli iPhone 13: Samsung avvia la produzione dei display

di Tania Ascari Commenta

Ci stiamo avvicinano a grandi passi all’avvio della produzione vera e propria per i nuovi iPhone 13. Da quando Apple è passata ai display OLED per i suoi iPhone di fascia alta nel 2017, Samsung è stato il più grande fornitore di pannelli OLED dell’azienda. L’anno scorso si diceva che Apple avrebbe potuto montare display a 120Hz con la serie iPhone 12, ma ciò non è accaduto. Viene ora riferito che Samsung abbia già iniziato a realizzare display OLED a 120Hz per la serie iPhone 13.

iPhone 13

Cosa sappiamo sulla produzione dei nuovi iPhone 13

Secondo un rapporto di TheElec , Samsung Display ha avviato la produzione in serie di pannelli OLED con frequenza di aggiornamento di 120Hz e tecnologia LTPO per iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max. I display vengono prodotti presso la linea A3 all’interno dello stabilimento di Asan. LG Display ha iniziato a realizzare pannelli OLED LTPS per i modelli economici di iPhone 13 (iPhone 13 Mini e iPhone 13). Samsung Display produrrà 80 milioni di pannelli OLED, mentre LG Display produrrà 30 milioni di unità OLED.

Poiché l’iPhone 12 e altri iPhone più vecchi continueranno a essere venduti anche dopo il lancio della serie iPhone 13 entro la fine dell’anno, Samsung continuerà a fornire pannelli OLED anche per questi smartphone. In totale, quest’anno l’azienda sudcoreana realizzerà 120 milioni di unità OLED per Apple. In confronto, LG Display spedirà 50 milioni di pannelli OLED per iPhone. BOE, il produttore cinese di display, giocherà una piccola parte realizzando 9 milioni di pannelli OLED per Apple.

BOE, LG Display e Samsung Display hanno iniziato a produrre pannelli OLED per i prossimi iPhone un mese prima rispetto allo scorso anno, il che significa che l’iPhone 13 potrebbe essere lanciato prima del suo predecessore l’anno scorso.

Mentre tutti i marchi di smartphone sono passati ai display a 120 Hz lo scorso anno, Apple sembra essere in ritardo di 2-3 anni per la festa. E questo perché il produttore di iPhone utilizza batterie di capacità inferiore rispetto agli smartphone Android e i display a 120 Hz consumano più batteria. Tuttavia, i pannelli OLED LTPO di Samsung dovrebbero offrire una migliore efficienza energetica, grazie a una frequenza di aggiornamento variabile che può passare da un minimo di 10Hz a 120Hz.

Staremo a vedere se ci saranno altre novità specifiche per la produzione dei nuovi iPhone 13, ma oggi 1 giugno la svolta più importante arriva sicuramente dall’avvio della macchina produttiva da parte di Samsung per i nuovi melafonini. Restate sintonizzati per saperne di più a stretto giro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>