Mercato smartphone, Apple supera Samsung negli USA

di Gianni Puglisi Commenta

Lo scontro tra Samsung ed Apple, i colossi del mondo mobile (e non solo), continua e questa volta ad avere la meglio è stata Cupertino che a sorpresa di tutti gli altri costruttori di cellulari ha superato, per la prima volta in assoluto, la sudcoreana nelle spedizioni per quanto riguarda il quarto trimestre del 2012 arrivando ad incrementare il proprio share e raggiungendo quindi risultati da record.

Tenendo conto di tali dati Apple è, allo stato attuale delle cose, il primo costruttore USA per il segmento smartphone del mercato.

Il merito del sorpassso su Samsung è da ricercare, in gran parte, nelle ottime performance registrare dall’iPhone 5, l’ultimissimo melafonino.

Stando infatti a quelli che sono i più recenti dati condivisi da Strategy Analytics Apple ha già raggiunto il 34% delle vendite totali degli smartphone distribuiti nel Q4 2012.

Il risultato è un numero da vero record che corrisponde esattamente a 17,7 milioni di iPhone venduti ai soli consumatori in terra a stelle e strisce, ovvero a 5 milioni in più rispetto a quanto registrato nel medesimo periodo del 2011.

Samsung, invece, ha venduto 16,8 milioni di smartphone ovvero 3,3 milioni in più rispetto a quanto l’azienda aveva registrato lo scorso anno relativamente al medesimo periodo.

La cifra in questione si tradue in un market share pari al 32,3% che è stata raggiunta sopratutto grazie alle vendite del Samsung Galaxy S III e del Samsung Galaxy Note II.

Da notare che diversamente da quelli che sono i risulti ora raggiunti da Apple per l’intero arco del 2012 è stato Samsung il primo costruttore con il 31.8% del mercato.

Cupertino, invece, è stata seconda con il 26.2%.

In ogni caso anche se limitato soltanto al quarto trimestre dell’anno, il sorpasso di Apple su Samsung risulta comunque molto importante in particolare se si tiene conto del fatto che è dal 2008 che non si verificava una condizione di questo tipo.

Photo Credits | Flickr

Via | TechCrunch

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>