Samsung Galaxy Chat, un nuovo smartphone Android con tastiera qwerty

di Gianni Puglisi Commenta

Alcuni giorni addietro è trapelata in rete la foto di un nuovo e misterioso smartphone targato Samsung reso noto all’intero web con il nome di GT-B5330.

Poi, proprio nel corso delle ultime ore, Samsung stessa ha provveduto a fornire maggiori info a riguardo annunciando ufficialmente il suo nuovo device, quello che tra non molto verrà immesso in commercio con il nome di Samsung Galaxy Chat.

Si tratta, così com’è facile dedurre dallo stesso nome, di un nuovo smartphone appartenente alla gamma Galaxy che va a collocarsi nella fascia medio-bassa del mercato e che risulta equipaggiato, a differenza di tutti gli altri appartenenti alla medesima serie, di una tastiera completa di tipo qwerty e del sistema operativo mobile Android, quello reso disponibile dal gran colosso delle ricerche in rete.

Il nuovo smartphone entry-level risulta dotato di un display QVGA da 3 pollici avente una risoluzione pari a 320×240, di ben 4 GB di memoria interna eventualmente espandibile ricorrendo all’impiego di apposite microSD e, ultimo ma non ultimo, di una fotocamera da 2 Megapixel.

Per quanto concerne il sistema operativo installato, invece, si tratta di Android 4.0 Ice Cream Sandwich ed al momento non è stato ancora reso noto se potrà essere aggiornato all’ultimissimo Jelly Bean oppure no.

Il nuovo smartphone, stando a quanto reso noto dalla stessa sudocoreana, farà la sua comparsa sul mercato a partire dalla fine di luglio dell’anno corrente ma inizialmente potrà essere acquistato solo e soltanto nei negozi spagnoli.

Nelle settimane successive, invece, verrà poi distribuito nel resto d’Europa, Italia compresa, per cui sarà necessario pazientare ancora per pochi giorni.

Per quanto concerne il prezzo, invece, al momento non è stato ancora fornito alcun dettaglio a riguardo ma trattandosi di un device entry level, così come specificato dalla stessa azienda, dovrebbe risultare abbastanza contenuto.

Durante i prossimi giorni sarà senz’altro possibile ottenere buone nuove a riguardo.

Via | The Verge

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>