iOS domina il mercato USA

di Gianni Puglisi Commenta

Nel corso dell’ultimo trimestre del 2012 iOS è stato il leader indiscusso del mercato statunitense schiacciando quindi tutte le altre piattaforme mobile e, in particolar modo, Android, suo rivale praticamente da sempre.

Stando infatti a quelli che sono i più recenti dati condivisi da Kantar Worldpanel ComTech, iOS è riuscito a far propria una percentuale di mercato pari, esattamente, a 51.2 punti, Android, invece, 44.2.

Le buone notizie per Apple e per la sua piattaforma mobile, però, non finiscono qui.

Il sistema operativo per device mobile Apple, infatti, non solo ha conquistato il primo posto della classifica delle piattaforme mobile ma lo ha anche fatto rubando una consistente quota di mercato ad Android.

Nel Q4 2011, il prodotto di Apple deteneva una quota pari al 44.9%, mentre quello di Google al 44.8%.

Rispettivamente hanno segnato un aumento pari a oltre 7 punti percentuali e una flessione, invece, dello 0.6%.

Secondo quanto sostenuto da Mary-Arnn Parlato, analista presso Kantar Worldpanel ComTech, circa il 36% delle vendite di iOS sono derivanti da tutti uegli utenti che durante l’anno oramai trascorso erano in possesso di uno smartphone basato su una piattaforma differente, un dato questo che indica inoltre come un sempre maggior numero di utenti sta preferendo l’utilizzo dei prodotti Apple a quelli altre aziende come, ad esempio, Samsung.

In particolar modo il 19% delle vendite di iOS nel corso dell’ultimo anno sono derivate proprio da parte dell’utenza Android, una cifra in crescita rispetto al 9% del 2011.

Sempre relativamente al mercato statunitense i due operatori più popolari sono stati At&T e Verizon.

In particolare AT&T ha venduto più smartphone bsati su iOS che su Android, nello specifico di si parla del 74.7% contro il 19.6%.

Verizon, invece, ha distribuito il 58.8% di iOS e il 38.5% di device basati su Android.

Dai dati forniti dalla società di analisti è inoltre emerso il fatto che gran parte del successo di iOS è derivato da tutta quell’utenza in possesso di una vecchia versione di iPhone che ha acquistato un iPhone 5.

Photo Credits | Flickr

Via | CNET

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>