Quanto tempo trascorriamo usando il cellulare? 23 giorni all’anno

di Martina Oliva Commenta

cellulare

La maggior parte dei nativi digitali utilizza il proprio smartphone per alcune ore al giorno per eseguire le più svariate operazioni che vanno dalle banali telefonate all’invio die messaggi sino ad arrivare alla navigazione online ed all’utilizzo delle più svariate applicazioni disponibili per il device in uso.

Tenendo conto di ciò un recente ed interessante studio ha dimostrato che la media degli utenti utilizza il proprio telefono per circa 23 giorni all’anno, un dato questo che lascia decisamente di stucco.

Un recente studio, infatti, ha permesso di comprendere come la maggior parte delle persone riesca a spendere più di 23 giorni all’anno utilizzando il proprio telefono.

In ogni caso, per quanto impressionante possa apparire tale cifra alla maggior parte degli utenti per molti altri, invece, non è poi così eccessiva.

Lo studio in questione è stato condotto da MobileInsurance.co.uk, una compagnia assicurativa online per telefoni cellulari, chiedendo a 2314 possessori di telefono cellulare quanto tempo spendono ad effettuare chiamate, inviare sms, utilizzare app e giochi.

Lo studio ha messo in evidenza il fatto che la media degli utenti “guarda” il telefono circa 90 minuti ogni giorno che in un anno sono 32850 minuti che equivalgono a 22,8 giorni.

Prendendo il periodo medio di possesso di telefoni cellulari nell’arco di una vita che corrisponde a 61 anni circa si totalizzano inoltre 1414 giorni, vale a dire 3,9 anni spesi a guardare il proprio telefono cellulare.

Jason Brockman, il direttore di MobileInsurance.co.u, ha commentato i risultati ottenuti dallo studio condotto dichiarando di essere stupito di quanto tempo viene impiegato per l’utilizzo del cellulare durante un anno e, ancor di più, nel corso della vita.

La ricerca, inoltre, va a mettere in evidenza un altro importante ed interessante dato: i cellulari fanno sempre più parte, giorno dopo giorno, della nostra vita quotidiana e delle nostre abitudini arrivando addirittura a diventare un elemento centrale sia dell’una che delle altre.

Via | Neowin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>