Whatsapp si accorda con Google: buone notizie sull’archiviazione e la memoria

di Gio Tuzzi Commenta

Whatsapp ad una potenziale svolta, alla luce delle novità che vedono all’orizzonte un importante accordo con Google. Stanno infatti arrivando buone notizie sull’archiviazione e la memoria, con la possibilità di sfruttare Google Drive senza particolari limiti per il pubblico che è solito scaricare grossi quantitativi di immagini e video.

Qui di seguito quanto è stato annunciato da Google per tutti coloro che sono ansiosi di andare incontro a questa importante novità che potrebbe cambiare non poco il nostro modo di utilizzare Whatsapp:

“A seguito di nuovi accordi tra WhatsApp e Google, i backup di WhatsApp non incideranno più sulla quota di spazio di archiviazione di Google Drive. Tuttavia, gli eventuali backup di WhatsApp che non vengono aggiornati da più di un anno verranno rimossi automaticamente dallo spazio di archiviazione.

Queste norme avranno effetto su tutti i gli utenti a partire dal 12 novembre 2018, ma alcuni utenti potrebbero notare degli effetti positivi sulla loro quota già prima di questa data. Per evitare la perdita di backup, consigliamo di eseguire un backup di WhatsApp manualmente prima del 12 novembre 2018”.

Insomma, in vista del nuovo aggiornamento automatico di Whatsapp, per tutti diventa fondamentale prendere appunti ed annotare una data cruciale come quella del 12 novembre in ottica Google Drive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>