Alcatel One Touch Idol Ultra, lo smartphone più sottile al mondo

di Giovanni Commenta

Alcatel prova a sorprendere la platea del CES 2013 (Consumer Electronic Show) di Las Vegas presentando lo smartphone One Touch Idol Ultra, che si contraddistingue già per essere il dispositivo del genere con la scocca più sottile al mondo. E nonostante questo, siamo di fronte a uno smartphone di sicuro interesse dal punto di vista delle caratteristiche tecniche: non indimenticabili o di fascia altissima, ma comunque in grado di attirare le attenzioni dei consumatori interessati all’acquisto di un nuovo particolare smartphone senza tuttavia dover spendere cifre esorbitanti. E a patto di accettare l’import dalla Cina, ma a questo arriveremo.

Ma prima pensiamo al dato saliente: Alcatel One Touch Idol Ultra è spesso infatti appena 6.45 mm, per una scocca elegante per lasciare completamente spazio all’ampio display di tipo HD AMOLED dalla diagonale di 4.7 pollici con risoluzione 720. Il tutto è alimentato da un processore quad core con frequenza di clock massima a 1.2 GHz e 1 GB di RAM. La fotocamera posteriore ha una risoluzione di 8 megapixel e permette di registrare filmati a 720p, mentre quella anteriore presenta un sensore da 1.3 megapixel. Il sistema operativo integrato sin dal lancio sarà Android 4.1 Jelly Bean.

Nel tentativo di rendere lo smartphone il più sottile possibile, Alcatel è stata costretta a rimuovere totalmente la possibilità di espandere la memoria interna tramite apposite schede aggiuntive. Per questo gli amanti della multimedialità non potranno accontentarsi degli appena 8 GB disponibili e ricorreranno al cloud per nascondere la magagna. Per quel che riguarda invece la connettività, garantita compatibilità a quad-band GSM e dual-band HSPA. Il lancio di Alcatel One Touch Idol Ultra è previsto entro la fine di gennaio, in Cina, a un prezzo di 449 dollari. Purtroppo lo stesso non si potrà dire del mercato occidentale: la FCC ha bocciato infatti lo smartphone proprio a causa del suo scarso spessore. Una beffa per un device che poteva interessare proprio per quella speciale caratteristica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>