Alcatel One Touch 918: un nuovo smartphone Android economico è in arrivo

di Martina Oliva Commenta

Un nuovo smartphone targato Alcatel, tra non molto, farà la sua comparsa sul mercato per la felicità di tutti coloro che non amano spendere molto ma che, al contempo, prediligono Android e sono alla ricerca di un device che garantisca delle buone prestazioni.

Si tratta, nel dettaglio, dell’Alcatel One Touch 918 (ne è disponibile uno screenshot all’inizio di questo post), uno smartphone touch dotato, così come già accennato, del sistema operativo mobile Android Gingerbread 2.3 (al momento non è ancora chiaro se riceverà oppure no l’aggiornamento all’utlimissimo Ice Cream Sandwich).

Attenendosi a quelle che sono le informazioni attualmente disponibili il nuovo device dovrebbe essere dotato di uno schermo da 3.2 pollici con risoluzione HVGA, di una fotocamera da 3.2 megapixel e di una memoria espandibile sino a 32 GB ricorrendo all’utilizzo di una scheda di memoria microSD.

L’Alcatel One Touch 918, a quanto pare, dovrebbe inoltre supportare le reti 3G, Bluetooth 3.0 e Wi-Fi.

Non mancano poi il GPS e, ovviamente, la possibilità di connettersi rapidamente a quelle che sono le principali risorse di social networking quali Facebook e Twitter.

Il device, inoltre, sarà venduto anche in una versione dual-sim denominata Alcatel One Touch 918D , il che significa che tutti coloro che sono soliti servirsi di due SIM card simultaneamente saranno sicuramente più che lieti di fare la conoscenza di questo nuovo msartphone.

Al momento, purtroppo, non risultano disponibili altre informazioni, ne per quanto concerne ulteriori specifiche tecniche ne per quanto riguarda la data di commercializzazione.

Ciò che comunque appare chiaro è il fatto che l’Alcatel One Touch 918, sia nei dettagli tecnici sia nelle linee, si presenta come uno smartphone abbastanza semplice e che, con molta probabilità, sarà reso disponibile alla vasta utenza ad un prezzo abbastanza contenuto ed alla portata anche di coloro che non sono intenzionati a spendere grandi cifre per l’acquisto di un device mobile.

Via | Unwired View

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>