Apple, iOS domina il mercato business

di Martina Oliva Commenta

iOS domina business

A quanto pare iOS, il sistema operativo mobile dei device di Cupertino, è la piattaforma preferita dalle aziende per gli smartphone e per i tablet.

A rivelare il dato in questione è il recente studio condotto e pubblicato da Good Technology.

La società di analisi si è concentrata su tutti quelli che sono i dispositivi attivati nell’ultimo trimestre del 2012 passando in rassegna un cospicuo numero di aziende di cui circa la metà comprese anche nel celebre e prestigioso elenco Fortune 500.

Complessivamente il sistema operativo mobile della Mela ha ottenuto circa il 77% di tutte le attivazioni di nuovi dispositivi all’interno delle aziende arrivando, in tal modo, ad occupare ben 8 posizioni della top 11 dei dispositivi attivati.

Le uniche eccezioni, in tal senso, sono il Samsung Galaxy S3, il Samsung Galaxy S2 e il Motorola Droid RAZR.

La vittoria risulta poi ancor più schiacciante per quanto riguarda il solo segmento tablet, in merito al quale, appunto, il dominio di Apple si attesta intorno al 93% (per la precisione 93,2%) arrivando a distanziare il Galaxy Tab di Samsung di parecchio.

Tenendo conto di tali dati è quindi possibile fare alcune considerazioni in merito al report di Good Technology, allo stato di iOS e al suo impiego nel mondo business.

Innanzitutto è opportuno sottolineare il fatto che ancora una volta, così come di consueto oramai da mesi a questa parte, il mercato risulta fortemente indirizzato verso i prodotti basati sulle piattafome Android e iOS senza lasciare spazio ad altre piattaforme.

In secondo luogo è poi indispensabile porre l’accento sull’assoluta assenza di BlackBerry nella classifica.

Quello in questione è un dato che senza alcun ombra di dubbio assume particolare rilevanza poiché l’azienda canadese è da sempre dominante nel settore business e tali dati stanno ad indicare come oramai sia stata ecclissta da altre grandi realtà, prima tra tutte Apple.

[Photo Credits | Good Technology]

Via | ZDNet

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>