Liquid C1, il nuovo smartphone Android Intel di Acer

di Martina Oliva Commenta

Il nome di Acer non è sicuramente famoso per la produzione degli smartphone bensì per quella di computer e, nello specifico, di postazioni multimediali di buona fattura che nella maggior parte dei casi possono essere acquistati a prezzi abbastanza accessibili.

Seguendo la falsariga adottata in ambito informatico Acer, nel corso degli ultimi giorni, ha presentato in via ufficiale il suo nuovo Liquid C1, lo smartphone che va a configurarsi come il perfetto connubio tra il sistema operativo mobile Android ed il nuovissimo processore Atom di Intel.

Il processore, nello specifico, un SoC Intel Atom Z2420 single core operante alla massima frequenza di 1,2 Ghz e come probabilmente e facile dedurre non si tratta di una soluzione top di gamma ma di un terminale che andrà ad occupare la fascia media o medio-bassa del mercato.

Il neo device mobile può contare su specifiche tecniche quali un display IPS da 4,3 pollici dotato di una risoluzione di960x540 pixel, connettività HSPA, WiFi, GPS e Bluetooth, doppia fotocamera, frontale VGA e posteriore da 5 megapixel, 1 GB di memoria RAM e 4 GB di memoria interna dedicata allo storage.

Non manca poi il supporto alle schede di memoria microSD e la batteria offre una capacità pari a 2000 mAh.

Per quanto riguarda invece il sistema operativo in uso si tratta, così come già accennato, di Android e, nello specifico, della versione Ice Cream Sandwich (in merito ad eventuali futuri aggiornamenti non è stata rilasciata alcuna info).

Lo smartphone sarà commercializzato in primis sul mercato thailandese a partire da questo stesso mese di febbraio e successivamente farà poi la sua comparsa anche in altre locazioni geografiche.

Per quanto riguarda la commercializzazione in Europa e, nello specifico, in Italia al momento non risulta disponibile alcuna informazione, ciò che è certo è che l’Acer Liquid C1 sarà immesso sull’intero mercato asiatico.

Lo smartphone sarà venduto al prezzo di circa 355 dollari, poco meno di 300 euro.

Photo credits | GSMArena

Via | GSMArena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>