Motorola ha annunciato ufficialmente Droid RAZR M

di Gianni Puglisi 1

Nel corso delle ultime ore l’azienda statunitense Motorola ha presentato ed ufficializzato il suo smartphone Droid RAZR M.

Il neo device, stando a quanto reso noto, farà la sua comparsa sul mercato statunitense a partire dalla prossima settimana in esclusiva con l’oepratore telefonico estero Verizon.

Il device, sempre secondo le ultime dichiarazioni, potrà essere acquistato dall’utenza al prezzo di soli 99 dollari ma, ovviamente, per potersi servire del nuovo smartphone al costo in questione sarà necessario sottoscrivere un apposito contratto con l’operatore.

Per quanto concerne invece quelle che sono le caratteristiche distintive del nuovo device Motorola ciò che ne emerge dando uno sguardo alle foto è che si tratta di uno smartphone caratterizzato da un desgin che risulta abbastanza in linea con il resto dei prodotti Android commercializzati dalla ben nota azienda presentando un aspetto minimale ma, al tempo stesso, molto curato.

Anche le specifiche tecniche sono all’altezza del reso dei device Android offerti da Motorola: lo smartphone, infatti, è equipaggiato di schermo da 4,3 pollici Super AMOLED Gorilla Glass avente una risoluzione pari a 960 x 540 pixel, supporta le reti LTE, il Wi-fi, la connettività Bluetooth 4.0 e quella USB.

Per quanto riguarda invece la fotocamera quella principale è da 8 Megapixel con tanto di autofocus, LED flash e funzionalità per il videorecording in full HD a 1080p.

La fotocamera frontale, invece, è una VGA in grado di garantire videochiamate e videochat di qualità.

Ad arricchire le specifiche tecniche del device vi sono poi una porta micro HDMI, uno slot dedicato alle schede microSD sino ad una dimensione massima di 32 GB ed una batteria al litio da 2000 mAh.

Il nuovo smartphone Motorola è poi dotato di un processore chip dual core a 1,5 Ghz.

Riguardo al sistema operativo in uso, invece, il Motorola DROID Razar M è equipaggiato di Android Ice cream Sandwich che, eventualmente, può essere aggiornato al ben più recente Jelly Bean.

Via | The Droid Guy

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>