Apple, il caso Foxconn è sempre aperto

di Tania Ascari Commenta

Emergono ulteriori testimonianze, a proposito delle condizioni lavorative offerte da un partner di Apple, vale a dire Foxconn. In occasione di un reportage condotto dalla Abc, più in particolare, sono state raccolte testimonianze interessanti su questa faccenda.

Vedere per credere quanto affermato da Louis Woo, ex executive Apple e attualmente consigliere del Ceo di Foxconn, Terry Gou: “Stiamo cercando di capire il perché di queste morti. Sicuramente molti suicidi hanno a che fare con il management, ma alcuni potrebbero anche essere spiegati con la condizione di migranti di molti operai per i quali diventa difficile stringere amicizie. Gli incidenti? Sicuramente il livello delle polveri di alluminio era troppo alto. Ma abbiamo imparato dai nostri errori e apportato delle modifiche al processo produttivo”.

[Via]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>