Il primo Nokia con OS Windows Phone 7 sarà rilasciato entro la fine del 2011

di Gianni Puglisi Commenta

Negli ultimi giorni si è molto discusso circa le sorti di Nokia per quanto concerne il mercato del mobile ma anche riguardo la partnership stabilita con Microsoft e, in base alla quale, a detta dei due colossi, l’azienda finlandese potrebbe riuscire a riconquistare senza alcun problema buona parte dell’utenza che, per svariate ragioni, ha preferito appellarsi ad altri brand (è questo il caso di Samsung e Apple).

Ora, però, è stata finalmente rilasciata la news che tutti o, quantomeno, coloro che seguono le vicende relative a Nokia e Microsoft, attendevano: l’azienda finlandese rilascerà il suo primo smartphone wireless basato su Windows Phone 7 entro la fine del 2011 sebbene, ad oggi, la data precisa non sia stata ancora dichiarata.

A poterne ammirare per primi le fattezze saranno gli abitanti di ben sei dei paesi europei quali Paesi Bassi, Francia, Germania, Inghilterra, Spagna e Italia (la Finlandia, ovvero il paese in cui il brand ha sede, risulta però assente nella lista, almeno per il momento).

L’importante annuncio è stato dato da Victor Saeijs, vicepresidente di Nokia Italia, nel corso della conferenza 2011 Mobile Telecompaper aggiungendo inoltre che nelle sue tasche risultava presente un prototipo della suddetta tipologia ma che, al momento, non aveva però la possibilità di mostrarlo al pubblico.

Originariamente il primo device Nokia equipaggiato di Windows Phone 7 avrebbe dovuto fare la sua prima comparsa sul mercato nel 2012 ma ora, probabilmente, la ben nota azienda, spinta dalla voglia di recuperare le quote di mercato diminuite negli ultimi tempi, ha deciso dunque di anticipare i tempi sorprendendo la vasta utenza e, magari, cogliendo anche parte di essa alla sprovvista.

Nonostante l’arrivo dei device dotati del nuovo OS, Nokia, così come già dichiarato in passato, ha comunque riconfermato il fatto che continueranno ad essere rilasciato aggiornamenti per gli smartphone equipaggiati di Symbian di cui uno dovrebbe essere reso disponibile proprio sul fine dell’anno corrente.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>